'Comune non paga' e blocca passo rifiuti

Nuova protesta di un sanremese, Giovanni Marino, di 80 anni, che ha interrotto stamani il transito a una dozzina di autocompattatori di rifiuti diretti al Lotto 6 della discarica di Collette Ozotto ad Arma di Taggia, per protestare contro la mancata conclusione della procedura di esproprio del terreno di sua proprietà, sul quale è stata realizzata la strada che porta ai vari lotti della discarica. L'uomo, denunciato dai carabinieri per interruzione di pubblico servizio, aveva già attuato questa forma di protesta. Il sindaco di Taggia Mario Conio lo ha convinto poi a desistere e a discuterne in Comune. Secondo Marino, nel 2002 il Comune ha proceduto con l'occupazione d'urgenza per due anni del suo terreno e ha rinnovato per altri due anni ma dal 2006 la strada non è mai stata espropriata e lui non è mai stato pagato. "Nel 2003 c'è stato un atto unilaterale tra il Comune e la Idroedil che gestisce la discarica per fare la strada cedendola al Comune ad uso pubblico" ha spiegato il sindaco.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Riviera24.it
  2. Liguria Oggi
  3. Riviera24.it
  4. Imperia Post
  5. La Riviera

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

San Biagio della Cima

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...